Festa di Sant'Isidoro

A maggio, precisamente il giorno 15, viene celebrata un’altra antica festa di Collinas, dedicata a Sant’Isidoro, patrono degli agricoltori, la cui statua lignea è una delle più antiche e pregiate presenti nella Chiesa di San Michele Arcangelo. I festeggiamenti iniziano in realtà la sera del 14, con balli tradizionali e canti nella piazza principale del paese. La mattinata del 15 iniziano le celebrazioni religiose, con lo svolgimento della solenne processione per le vie del borgo a cui partecipano gruppi in costume, cavalli e trattori (un tempo venivano addobbati i buoi) lungo le strade tempestate di petali di rosa ed erbe aromatiche; la popolazione per devozione espone dai propri balconi e finestre i più bei tappeti ed i cestini ricolmi di grano e fiori. A seguire, si celebra la santa Messa.  In seguito alla Messa, verso le 13, ha luogo una degustazione in piazza di prodotti tipici di Collinas. Le attività proseguono poi nel pomeriggio: i portali si aprono per i visitatori con mostre di artigianato locale, degustazione di prodotti tipici e dimostrazioni di antichi mestieri. La piazza del paese si anima con il suono delle launeddas e dell'organetto per dare il via ai balli tradizionali.